VADEMECUM PENSIONI

Cosa fare presso gli Uffici del Territorio o le ex Conservatorie per ottenere una visura ipotecaria

CERTIFICAZIONI IPOTECARIE

Il certificato ipotecario consiste in una attestazione rilasciata dal Conservatore dei
registri immobiliari presso gli Uffici provinciali avente ad oggetto le formalità
ipotecarie che sono state eseguite in relazione ad uno o più immobili appartenenti ad
una o più ditte (persone fisiche o soggetti diversi dalle persone fisiche).
L’utente, per il rilascio di un certificato ipotecario, deve presentare un’apposita
richiesta, sottoscritta, compilata su moduli a stampa, messi a disposizione
dall’Ufficio,nella quale devono essere indicati, oltre i dati relativi al richiedente, tutte
le informazioni e i dati necessari al rilascio della certificazione richiesta.
Analoga richiesta deve essere presentata dall’utente per il rilascio di copia delle
formalità e dei titoli depositati presso la Conservatoria in originale o i cui originali
sono depositati negli atti di un notaio o in un pubblico archivio fuori dalla
circoscrizione del tribunale nella quale ha sede l’ufficio.
Lo sportello rilascia al richiedente una ricevuta di avvenuta presentazione della
richiesta, con l’indicazione del numero di richiesta e dell’importo delle somme
eventualmente depositate anticipatamente.
I certificati ipotecari contengono, oltre la copia della domanda di parte, l’elenco
cronologico e le copie delle relative formalità.
Per il rilascio dei certificati o delle copie sono dovute le tasse ipotecarie previste dal
punto 3.0 della tabella allegata al d.lgs. 347/90.

Come si richiede una visura ipotecaria

lascia un commento