FNP news

LETTERA DI BRUNO OBOE AL GIORNALE DI VICENZA

Da 23 Novembre 2016 Nessun commento

Al Direttore di

Il Giornale di Vicenza

 

 

C’è una vecchia canzone che dice: la verità mi fa male lo so.

Io credo che ricordare i fatti in modo veritiero sia un obbligo sopratutto quando sono in gioco le vicende di milioni di persone.

La domanda è:  chi sono stati i veri responsabili del dissesto morale, economico e sociale degli ultimi 20 anni?

La risposta è semplice: chi ha governato l’Italia negli ultimi 20 anni non sono illustri sconosciuti, i nomi li conosciamo tutti: Berlusconi (iscritto alla P2 di Gelli), D’Alema (il liquidatore dell’Ulivo di Prodi e del PD di Veltroni) e poi i vari Brunetta, Gasparri, la Lega di Bossi ora Salvini) Bersani, De Mita, Cirino Pomicino, Cesa, Monti ecc.ecc..

Tutti uniti contro il Referendum Costituzionale del 4 dicembre p.v.. Tutti i capi del fronte del NO.

Cittadini, non vi fa pensare questa strana alleanza politica?

Tutti quelli che non vogliono cambiare le cose per rendere l’Italia un paese normale e governabile come le grandi democrazie europee?

Per difendere privilegi, vitalizi, super stipendi ecc.ecc., questi sono i conservatori di destra, di centro e di sinistra, uniti contro gli interessi degli italiani. Un’alleanza innaturale, malsana pericolosa.

Lo si è chiaramente visto sui telegiornali dei giorni scorsi.

A Latina in piazza uniti per il No, le bandiere dell’ANPI assieme alle bandiere  dei fascisti di Forza Nuova.

I veri partigiani, i pochi vivi  sono indignati e i morti si rivolteranno nelle tombe.

In che mani è finita la gloriosa e democratica Associazione Partigiani d’Italia, della quale milioni di amici e compagni si sono onorati di aderire?

 

 

 

                                                                                                            Bruno Oboe

(GdV. 22/11/2016 pag. 54)

lascia un commento