Attività sindacali ed eventi FNPFNP news

L’iniziativa della FNP Cisl Pensionati sul blocco della rivalutazione delle pensioni.

Da 4 Settembre 2015 Nessun commento

Il Senato della Repubblica lo scorso 15 luglio ha approvato il DDL 109/15 di conversione del DL 65/15 riguardante i criteri di rivalutazione delle pensioni per gli anni 2012/2013 a seguito del blocco delle indicizzazioni dei trattamenti pensionistici superiori a tre volte il minimo INPS, blocco dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale.

Nonostante ciò, il Governo ha eluso la decisione della Consulta che impone la restituzione delle somme corrispondenti la rivalutazione delle pensioni.

La FNP Cisl ha quindi deciso di proporre delle cause pilota al fine di sollevare la questione di illegittimità costituzionale del DL 65/15 e della legge di conversione, per evidente inottemperanza della sentenza 70/15 della Consulta.

Invitiamo pertanto tutti i nostri iscritti, interessati dalla legge in oggetto, a non intraprendere azioni legali individuali, delle quali potrebbero dover sostenere le spese, e ad attendere i risultati delle cause pilota già in atto.

Qualora i nostri iscritti volessero comunque ricorrere per le vie legali consigliamo di rivolgersi ai legali convenzionati con CISL.

Sarà nostro preciso impegno tenere tutti gli iscritti informati per tempo degli sviluppi di suddette iniziative.

Ricordo in chiusura che il decreto riguarda esclusivamente le pensioni con importo superiore a 3 volte il minimo INPS, ovvero quelle che a novembre 2011 erano superiori a 1443 euro lordi mensili, in quanto quelle inferiori non hanno subito il blocco delle indicizzazioni.

FNP Cisl Vicenza

lascia un commento